La cappa Alta e il forno professionale Galileo Professional di SMEG, frutto della collaborazione tra SMEG e BCF design, si sono aggiudicati il premio di Good Design Awards 2021 presso il Chicago Atheneum. La segnalazione conferma come BCF design sia sempre impegnato a contribuire all’evoluzione del migliore design Italiano.

Good Design del Chicago Atheneum

Il Chicago Atheneum è un museo internazionale di design e architettura. Il museo è dedicato all’arte del design declinata in ogni disciplina: architettura, design industriale e del prodotto, grafica, architettura del paesaggio e pianificazione urbanistica. La sua missione si concentra nel migliorare la formazione del pubblico riguardo l’importanza di un buon design e di come questi possa avere un impatto positivo sull’ambiente umano.


Il marchio Good Design e le premiazioni ad esso associate nascono a Chicago negli anni 50 dall’idea di un gruppo di architetti, ed ogni anno i riconoscimenti vengono assegnati da parte di una giuria di professionisti esperti ai prodotti, graphic designer e packaging selezionati.
Nel corso degli anni, il premio Good Design ha ricevuto candidature da parte di migliaia di designer, imprese ed artigiani provenienti da più di 50 Paesi del mondo, riuscendo così a mostrare al grande pubblico in anteprima le ultime novità nel mondo del design.

Articoli correlati

Il packaging “Panno spugna di Despar”, il design comune e il lavello Onda di Franke

“Il design comune” parimenti al significato di luogo comune. Luogo comune vuol dire affermare un concetto o un’affermazione di dominio pubblico, sia vera che falsa, poiché viene condivisa dalla ma... Leggi tutto

Il nuovo cavatappi Beluga di Farm: dal mare al palmo della mano.

Farm lancia sul mercato vinicolo un nuovo prodotto: Beluga. Il cavatappi dal design fortemente ricercato è l’ultima sfida volta a perfezionare la propria proposta, coniugando qualità, funzione e v... Leggi tutto

“STORIA DELLE PENTOLE”

BCF incontra Dissapore in un articolo che ripercorrere l’evoluzione delle pentole dall’epoca delle antiaderenti alla tecnologia dell’induzione Il 6 febbraio è stato pubblicato dalla rivista enogas... Leggi tutto