Un design vincente che si evolve nelle soluzioni a isola

Dopo la realizzazione dell’iconica cappa a soffitto KLT, insignita del premio Good Design dal The Chicago Athenaeum museum of architecture and design, BCF design ha partecipato allo sviluppo delle soluzioni a isola nelle misure da 90 e 120 cm di larghezza.

Un design discreto ed elegante per durare a lungo

Il progetto si caratterizza per la zona di aspirazione elegante e funzionale che si sviluppa nei due modelli delle cappe a isola.
Queste si presentano con un design che non si concede a virtuosismi formali, ma che privilegia un carattere discreto, che nella sua estrema linearità, può dialogare con qualsiasi tipo di arredo cucina.

Elemento centrale dell’arredo cucina

La tipologia “cappa a isola” nasce per essere inserita in soluzioni di arredo importanti, solitamente realizzazioni architettoniche che prevedono penisole funzionali o vere e proprie isole di lavoro. La loro destinazione è inevitabilmente al centro dell’ambiente, ed interagiscono con la funzionalità e lo stile dell’arredo.

Il design in linea con la filosofia di prodotto Smeg

La scelta è stata quella di privilegiare un design lineare e discreto, in cui l’elemento dell’aspirazione divenisse firma della cappa, coerentemente con il suo payoff: “tecnologia che arreda.”

La gamma delle cappe a isola Smeg serie KLT

Cappa isola da 90cm

Il design del corpo del prodotto è caratterizzato dal gioco di volumi contrapposti tra il camino verticale e la sottile zona di aspirazione orizzontale.
Il cruscotto evidenzia una slanciata area in vetro dove sono collocati i comandi touch e le segnalazioni di servizio.

Cappa isola da 120cm

Il design della cappa da 120cm si caratterizza per l’immagine dinamica, dovuta alla sua struttura asimmetrica. Il camino sostiene la struttura aspirante orizzontale, coadiuvato dalla presenza di due sottili cavi in acciaio.
In questa configurazione, il cruscotto appare ancora più sottile, conferendo alla cappa un aspetto slanciato che la rende protagonista al centro dell’ambiente.

BCF design e le cappe da cucina

BCF design nella sua lunga storia professionale è stato protagonista dello sviluppo del design delle cappe negli ultimi tre decenni.
Nasce nel 1986 la collaborazione con Faber, l’azienda che ha inventato la cappa per cucina come elettrodomestico, per più di un ventennio per poi proseguire con altrettanto importanti nomi quali Franke, Glem Gas, Falmec e per ultimo la Smeg.
Vogliamo ricordare alcuni prodotti significativi dei quali siamo stati autori: la SI 602 e la Style, prodotti realizzati in milioni di pezzi ed entrati nelle cucine di molti, il progetto Foyer presentato nel 1989 (ispiratore dei modelli d’arredamento allora sconosciuti), Under sviluppata nel 1990 (tra le prime soluzioni con aspirazione dal piano) e infine la Concept, presentata nel 2003 e insignita di diversi premi a livello internazionale per la sua innovativa soluzione che la vedeva inserita nella parete, modificando radicalmente l’aspetto funzionale e spaziale della cappa in cucina.

Articoli correlati

A Dubai Frascio presenta Xenia di Zermat, il nuovo progetto BCF design

A BIG 5 di Dubai, fiera internazionale delle costruzioni tra le più importanti del sud ovest asiatico che nel 2022 ha contato oltre 60,000 visitatori, Frascio ha presentato la collezione Zermat che s... Leggi tutto

Host 2023: un appuntamento di successo per i prodotti disegnati da BCF design

Host è la più importante fiera internazionale dedicata alla ristorazione e ai prodotti Horeca. In questa edizione si sono superate le 180.000 presenze con visitatori ed aziende provenienti ... Leggi tutto

b.green vince il premio Kitchen Innovation Award 2022

La serie di pentole b.green disegnata da BCF design ha vinto il premio Kitchen Innovation Award 2022.  Il riconoscimento viene assegnato annualmente a prodotti che introducono nuove tecn... Leggi tutto